NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Senior Team

Altra amara sconfitta per i Saints

Un’altra amara sconfitta: questo il risultato del secondo incontro interdivisionale dei Saints in trasferta a Monza contro gli Hammers.

Se l’obiettivo playoff è stato disilluso, resta ancora il girone di ritorno per uscire da questo campionato a testa alta: certamente un inizio segnato da numerosi infortuni non ha aiutato a vincere, ma l’andamento altalenante  della squadra si è visto molto bene nelle ultime partite, caratterizzate da un buon inizio, un secondo e terzo quarto privo di azioni di rilievo che hanno favorito gli avversari, per concludere con colpo di coda nell’ultimo quarto che non è però mai bastato. Non si può dire che ci siano state sconfitte nette per manifesta inferiorità, ma sempre di misura.

Anche contro gli Hammers, domenica 9 aprile, si sono viste alcune buone prove, ma troppo poche rispetto alla quantità di errori commessi, che hanno permesso agli Hammers, privilegiando un gioco di corse, di portarsi in vantaggio sul finire del primo e del terzo quarto (12-0). Nel quarto quarto sono una corsa di Garofalo e l’extra point calciato da Masiero (Cingano fuori per infortunio dal secondo q.) ad accorciare le distanze (12-7) e poco dopo il guadagno di una Safety (12-9).

Parziali: 6-0; 0-0; 6-0; 0-9

 

Ora si dovrà lavorare duro, a livello fisico e mentale, per affrontare degnamente il girone di ritorno: sabato 6 maggio in casa (Stadio M.L. King di Cadoneghe, con kickoff alle 21) contro i Mastini Verona, che certamente arriveranno decisi a ripetere la vittoria ottenuta all’andata.

week 7: HAMMERS vs SAINTS

Secondo interdivisionale per i Saints, e altra opportunità per invertire la marcia tornando alla vittoria, che manca ai padovani dall’esordio casalingo con i Knights, datato inizio marzo.

I padovani se la vedranno, in trasferta, contro degli agguerriti Hammers Monza Brianza, reduci dalla prima vittoria ottenuta la scorsa settimana contro gli Storms Pisa, e che vorranno ben figurare di fronte al proprio pubblico.

Da parte padovana, le ultime settimane sono state molto intense, sia per recuperare alcuni giocatori assenti negli ultimi match, sia per sistemare i molti errori evidenziatisi contro Cavaliers e Red Jackets, soprattutto a livello di concentrazione. Il coaching staff si è dedicato molto alla preparazione della partita, ultima possibilità per mantenere accesa la speranza di una post-season, matematicamente ancora possibile in un girone G rivelatosi finora molto equilibrato, e guidato a pari punti da Mastini e Cavaliers.

Appuntamento per domenica 9 aprile al Centro Sportivo di via Pio X a Concorezzo (Mb), con kickoff alle ore 16.00.

Saints ancora sconfitti in casa

Prova deludente quella di sabato sera dei Saints: in casa contro i Red Jackets hanno subito un’altra sconfitta che rende ancora più difficile ed impegnativa la seconda parte del campionato. 

Dopo una buona partenza, con una lunga serie di corse di Garofalo e alcuni buoni passaggi di Breggiè per Danese, i padovani hanno dominato tutto il primo quarto portandosi subito in vantaggio ancora grazie ad una breve corsa di Garofalo. L’extra point calciato da Cingano viene però bloccato dalla difesa ospite. Poco riescono a fare i Red Jackets nel primo quarto e il punteggio si fissa sul 6-0.

Ma nel secondo quarto, l’attacco dei Red Jackets sorprende la difesa patavina e riesce a pareggiare con una bella corsa di 16 yds di Andrea Venè. (6-6).  A metà del secondo quarto la partita viene sospesa per una mezz’ora a causa dell’infortunio di un giocatore ligure. L’interruzione senza dubbio non aiuta la concentrazione, ma al rientro in campo sono i Red Jackets i più lucidi, grazie ad un efficace gioco di corse.

Dopo una breve pausa tra il secondo e il terzo quarto, l’attacco della squadra ospite si presenta in campo motivato ed incisivo: iniziano infatti con una lunga successione che li porta ad una sola yard dalla goal line. La difesa dei Saints per tre volte blocca il tentativo di segnatura, ma al quarto i Red Jackets optano per il pass che va invece a segno (6-12).

Il secondo tempo continua con una serie di errori dei padovani, di cui approfittano gli ospiti che mettono a segno un altro touchdown: pass di Sergente per Boschi e trasformazione da due punti (6-20).

Come la scorsa settimana contro i Cavaliers, anche questa volta nel quarto quarto i Saints rialzano la testa e cercano di rimontare. Buone le corse di Masiero, completi i passaggi di Breggiè: uno per Danese di 10 yds e uno per Boninsegni di circa 30 che porta la palla oltre la goal line, a segno l’extra point di Cingano (13-20), ma non basta. Nella seconda metà dell’ultimo quarto il gioco aereo dei Saints non è sufficiente al pareggio e l’arbitro fischia la fine della partita.

I parziali: 6-0, 0-6, 0-6, 7-8

Una performance deludente quella dei Saints: dopo aver assistito agli alti e bassi dell’ultimo incontro, ci si aspettava una vittoria della squadra di casa. Come abbiamo più volte sottolineato, nel football spesso vince chi sbaglia meno e sabato sera i Saints – nonostante le pesanti assenze che li accompagnano dall’inizio del campionato - hanno commesso troppi errori, lasciando quindi spazio alla squadra ospite.

Ora ci saranno due settimane per prepararsi adeguatamente al secondo incontro interdivisionale di questa stagione, quello in trasferta a Monza contro gli Hammers.

 

Copyright 2013 PadovaSaints, All rights reserved.